Come fare i braccialetti

Video imperdibili

Come fare i braccialetti

come fare i braccialetti

Sono tanti i modi per realizzare braccialetti fai da te: qui vi diamo qualche consiglio utilizzando anche materiale riciclato.

Gli accessori sono importanti perché servono a personalizzare il look di una donna. Con un po’ di fantasia e creatività si possono realizzare braccialetti fai da te, utilizzando materiali diversi e riciclati. Ecco qualche idea sfiziosa.

Che ne dite di realizzare dei braccialetti con la plastica riciclata? Il procedimento è semplice: per prima cosa ricavate degli anelli dal fondo di una bottiglietta di plastica, meglio se sono di altezze diverse, in modo da ricavare più di un bracciale. Rivestite la base utilizzando una fettuccina di stoffa colorata, che farete girare intorno all’anello di plastica. Infine, chiudete il tutto con un nodo e se volete una maggiore tenuta metteteci anche un po’ di colla a caldo.

Per ricavare degli originali braccialetti da alcune tazze colorate in ceramica, vi servirà procurarvi uno strumento particolare, il taglia piastrelle.

Se non lo avete a disposizione, potete provare a comprarlo in un negozio di bricolage o da un piastrellista. Ora tagliate le tazze ad un’altezza che permetta di lasciare in bella vista i decori, poi scartavetrate i bordi se sono taglienti.

Un’altra idea sfiziosa è questa: realizzare braccialetti con perline e cordino cerato. Ecco cosa vi occorre: 40 cm cordino cerato da 2 mm (base), 1,50 m cordino cerato da 2 mm, 60 cm cordino cerato da 2 mm (chiusura), 8 perle da 8 mm, 1 base rigida, 2 mollette.

La base rigida serve a bloccare il cordino cerato da 40 cm in entrambi i lati servendosi delle mollette. Le perline vanno inserite nel cordino. A metà del cordino cerato da 150 cm posizionatelo al di sotto con le perline. Prendete poi la parte estrema di sinistra e portatela sul cordino al centro. Il cordino di destra verrà portato su quello di sinistra.

Nel foro creato entra il cordino di destra. Dopo aver tirato entrambi i lembi fate il primo nodo. A questo punto incominciate il procedimento tutto daccapo con il cordino di destra, ripetendo i nodi alternati per quattro volte.

A questo punto è il momento di inserire le perline: mettete la prima fino al primo nodo, poi fate altri due nodi e inserite una seconda, fino a quando le finite.

Ora potete chiudere il bracciale con altri 4 nodi alternati. Fermate le estremità con un po’ di colla in modo che non si sleghino. Con il cordino cerato da 60 cm creiamo una chiusura regolabile, ripetendo per altre quindici volte il nodo alternato. Alle estremità del bracciale formate piccoli nodi e inserite qualche perlina per abbellirlo ancora di più.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*