Come fare test di gravidanza

Video imperdibili

Come fare test di gravidanza

come fare il test di gravidanza

La fertilità di una donna coincide con un momento delicato, quello in cui si sente il bisogno di fare il test di gravidanza. Come fare

L’esigenza di fare il test di gravidanza è un fenomeno diffusissimo ormai e coinvolge sempre di più le giovanissime. I ritmi di vita si sono infatti accelerati, tanti tabù, retaggio del passato, sono caduti e oggi come mai prima verificare se si è rimaste incinta è diventato un fatto di routine.

Esistono vari tipi ti test di gravidanza: sono disponibili in ogni farmacia e basta eseguire le istruzioni. Ciò che conta, al di là del tipo scelto, è fare il test nel momento giusto. Questo, per ridurre al minimo le possibilità di errore e vivere al meglio un momento così delicato.

Per verificare se si è state o meno fecondate, occorre fare il test quando abbiamo qualche giorno di ritardo dalle mestruazioni, o anche qualche giorno prima della data presunta del ciclo.

Il test va fatto di preferenza al mattino, perché l’ormone HCG responsabile del nostro stato interessante è più concentrato.

Diversi tipi di test di gravidanza: i più conosciuti

TEST DI GRAVIDANZA URINARIO. E’ quello più utilizzato in Italia, lo si trova in farmacia ed è affidabile al 98%.

Questo tipo di test rileva la presenza dell’ormone HCG nelle urine e dà un segno specifico a seconda della riposta, positiva, o negativa.

TEST DI GRAVIDANZA SANUIGNO. Ce ne sono due tipi: il test qualitativo e quello quantitativo.

Il test qualitativo è più semplice: le indicazioni sono positivo/negativo.

Il test quantitativo è più preciso e va a quantificare l’esatta consistenza di ormone HCG nel sangue. Fornisce anche una stima della data di fecondazione.

L’affidabilità del test sanguigno è del 100%. E’ anche il metodo più sicuro per verificare se si è rimaste o meno incinta.

TEST SALIVARE. Poco conosciuto in Italia, è anche il test più pratico.

L'articolo prosegue subito dopo

Si basa sulla quantità dell’ormone HCG nella saliva. La sua affidabilità è del 98%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*