Come fare Tortellini bolognesi: ricetta facile e veloce
Come fare Tortellini bolognesi: ricetta veloce
Video imperdibili

Come fare Tortellini bolognesi: ricetta veloce

In questo articolo mostreremo la ricetta facile e veloce per preparare i tortellini alla bolognese

Oggi proponiamo una ricetta semplice e veloce di uno dei capisaldi della cucina emiliana, i tortellini alla bolognese.
La cucina italiana è senza dubbio tra le più apprezzate nel mondo. Una cultura culinaria tramandata nel corso dei secoli di generazione in generazione, arricchita dai vari popoli che si sono susseguiti nel nostro territorio, i quali hanno lasciato un’impronta indelebile.
Piatti tipici ricchi di gusto e profumo che si possono trovare tra le varie regioni italiane. Alcune di esse sono molto distanti tra loro, ma allo stesso tempo unite in un unico comune denominatore, il cibo.

Pasta: tradizione italiana

La pasta rappresenta l’icona dell’italianità nel mondo. Non a caso siamo al primo posto per consumo al mondo. Un prodotto principe della nostra tradizione che ha conosciuto un enorme sviluppo anche al di fuori dei nostri confini.
Questo alimento subisce molte varianti a seconda dei luoghi, sia nel gusto che nella lavorazione.

In tal modo ogni comunità è proprietaria di una propria peculiarità culinaria differente tra le varie zone. A seguire proponiamo una ricetta caratteristica dell’Emilia Romagna molto semplice da preparare, i tortellini alla bolognese.

Come fare i tortellini alla bolognese

I tortellini sono una pasta all’uovo ripiena prevalentemente di carne. E’ tipica di Castelfranco Emilia, località in provincia di Modena. Un piatto tradizionale ormai trovabile su tutti i supermercati, pronti da cuocere e consumare velocemente. Per chi desidera fare dei tortellini a mano in maniera facile e chiara ecco una semplice ricetta.

Ingredienti per 6 persone

  • farina 00 400 g
  • 5 uova
  • polpa di vitello 70 g
  • lonza di maiale 70 g
  • mortadella 80 g
  • prosciutto 80 g
  • parmigiano grattugiato 150 g
  • burro 20 g
  • noce moscata
  • sale e pepe

Preparazione pasta all’uovo

Disporre la farina su una tavola di legno. Dopo aver fatto una conca al centro rompere al suo interno 4 uova, ottenendo una consistenza densa prima di procedere ad impastare con le mani.

Al termine della lavorazione il panetto deve essere avvolto in una pellicola e fatto riposare.

Preparazione ripieno

Fare sciogliere il burro in una padella. Successivamente aggiungere la lonza e la polpa di vitello, da cuocere inizialmente a fuoco vivace per far uscire tutti i succhi della carne. Dopo la cottura riporre il composto all’interno di un mixer, insieme al prosciutto e alla mortadella. Dopo una prima frullata aggiungere parmigiano, un uovo, noce moscata, sale. pepe q.b.

Come tirare la sfoglia

La sfoglia può essere tirata a mano col mattarello, secondo tradizione. Per essere più sbrigativi può essere adoperata la macchinetta per la pasta. Va utilizzato circa 150 grammi di impasto alla volta durante la preparazione, utilizzando uno spessore largo dell’attrezzo. Il prodotto finale deve essere sottile.

Preparare i singoli tortellini

Tagliare la sfoglia con una rotellina, ottenendo piccoli quadrati con diagonale di 4 cm, al cui centro va adagiata una piccola porzione del composto realizzato in precedenza.

Lavorare il tutto velocemente per evitare che la pasta si secchi. Se ciò accade è sufficiente spennellare con un pò d’acqua. Per realizzare il tortellino è necessario unire due vertici del riquadro ottenendo un triangolo, alzare il punto in cui sono congiunti, stringere i due lembi, e arrotolarsi intorno al proprio dito. Si otterranno circa 250 tortellini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*