Come preparare la pasta alla carbonara

Come preparare la pasta alla carbonara

Video

Come preparare la pasta alla carbonara

La pasta alla carbonara è uno dei piatti tipici romani maggiormente apprezzati. Scopri la sua storia e come è possibile prepararla in maniera semplice e veloce.

La pasta alla carbonara è uno dei piatti tipici romani e uno di quelli maggiormente apprezzati dagli italiani. Chiaramente essendo un primo piatto molto condito non è ideale per le persone a dieta.

Pasta alla carbonara

Quando si parla di pasta alla carbonara si indicano tutte le possibili ricette che contengono al loro interno il guanciale e le uova usate come condimento. Questi ingredienti sono ideali per rendere questa pasta cremosa e avvolgente. Per quanto riguarda la tipologia di pasta ideale esistono pareri discordanti. Secondo i puristi della cucina romana bisogna utilizzare i rigatoni, mentre al momento va maggiormente di moda l’utilizzo degli spaghetti. Sono spesso usati anche i bucatini, le penne o le linguine. Su una cosa però sono tutti d’accordo: la spolverata finale di pecorino romano. Questo prodotto, rigorosamente laziale, riesce a dare ancora più sapidità al piatto rendendolo davvero irresistibile. Come sempre accade quando si parla di piatto famoso in tutto il mondo, esistono numerose varianti che riguardano principalmente il salume da utilizzare.

Volendo, infatti, si possono utilizzare il prosciutto crudo o cotto, la salsiccia e lo speck. Esiste anche una versione vegetariana della carbonara: al posto del guanciale bisogna utilizzare delle verdure tagliate a dadini.

Come farla

Per preparare un’ottima pasta alla carbonara bisogna avere a disposizione i seguenti ingredienti:

  • 400 gr di rigatoni
  • 4 uova
  • 150 gr di guanciale
  • pecorino romano
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero

Una volta comprati tutti gli ingredienti necessari si può passare alla realizzazione vera e propria del piatto. Ecco come prepararlo in poche rapide e semplici mosse:

  • Come prima cosa bisogna tagliare il guanciale in striscioline spesse di circa 2 centimetri
  • Mettete a bollire l’acqua per i rigatoni. Bisogna stare molto attenti alle cotture: la pasta deve essere cotta solamente quando anche le altre preparazioni sono pronte. Importante salare poco l’acqua visto l’abbondante sapidità data dal guanciale e dal pecorino.
  • Con l’aiuto di un frusta sbattere le uova insieme al pecorino all’interno di una ciotola capiente
  • Far dorare il guanciale per circa 10 minuti all’interno di una padella con pochissimo olio.

    Questo perché il guanciale è già molto grasso di suo.

  • Scolare la pasta all’interno della padella dove si sta dorando il guanciale.
  • Inserire la pasta nella ciotola con le uova, mescolando in maniera decisa e rapida. In questa maniera le uova inizieranno a cuocersi e formeranno, unendosi agli altri ingredienti, una squisita crema. Importante non far formare grumi nella crema.
  • Spolverare il piatto con del pecorino romano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

video
Video

Come tagliare un video online

16 novembre 2017 di Notizie

I programmi per fare un semplice e immediato video editing direttamente online sono molti e fortunatamente non occorre essere degli esperti per utilizzarli.