Kate Moss in “Mood Film” per il fotografo Pavel Badzhakov

Video imperdibili

Kate Moss in “Mood Film” per il fotografo Pavel Badzhakov

Guarda il video

Kate Moss, una delle modelle simbolo degli anni ’90, una delle poche che si possono definire ancora Top Model. Ecco un video dove la vediamo protagonista per il fotografo Pavel Badzhakov.
Un bianco e nero che sembra perfetto per Kate, un minuto e mezzo in cui viene riassunta una bellezza ipnotica. Quarant’anni in cui ogni tipo di eccesso è stato domato da un fascino senza tempo. Una top model sempre al top fin dai primi anni ’90, sempre a proprio agio davanti a ogni tipo di obiettivo, che sia una cinepresa o una macchina fotografica.

Top model, stilista e icona della moda universalmente riconosciuta, la britannica Kate Moss è stata inserita nella lista delle donne meglio vestite al mondo dal “Consiglio degli stilisti d’America”. Nata nella periferia borghese di Londra, a 14 anni Moss viene scoperta in un aeroporto di New York da Sarah Doukas, fondatrice dell’agenzia di moda Storm.

All’inizio non è facile ottenere un contratto da modella per Kate, ben diversa dalle statuarie bellezze dell’epoca (basti guardare Claudia Schiffer o Cindy Crawford): è infatti piuttosto bassa (sempre in riferimento agli standard applicati alle modelle, dato che raggiunge comunque un’altezza di 1,70 m) e molto magra. Tuttavia, nel 1990 le viene offerto un contratto da fotomodella per un servizio fotografico su The Face: le foto ottengono un notevole successo e la carriera da modella di Kate Moss decolla.

Pavel Badzhakov è un fotografo di fama internazionale con un’altra grande passione oltre la fotografia: la musica. Badzhakov ha infatti una carriera da cantante alle spalle e tuttora, come lui stesso afferma, non ha abbandonato l’amore per la musica insieme alla professione.
Sebbene la sua fotografia abbracci diversi generi, Pavel preferisce gli shooting di moda e scatti che coinvolgano modelle: le definisce come “la sua priorità”. Tuttavia si è occupato anche di campagne pubblicitarie per grandi aziende e persino di campagne politiche.

E, come afferma con soddisfazione, nel corso della sua carriera non sono mancati nemmeno servizi fotografici per band rock e jazz, concerti e festival di musica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*