Cosa mettere in valigia
Cosa mettere in valigia
Video imperdibili

Cosa mettere in valigia

La scelta di cosa mettere in valigia dipende essenzialmente dalle ragioni che ci spingono a partire. Attenzione però: ci sono cose che non vanno assolutamente dimenticate.

cosa mettere in valigia

La vita è un viaggio. C’è chi parte per ritrovare se stesso, chi parte per lavoro, chi per una vacanza e chi ancora perché ha deciso di cambiare vita. Qualunque sia la ragione, arriva a un certo punto per tutti il momento di fare la valigia e partire. Cosa mettere dentro la nostra valigia?

Viaggiare

Il pensiero di dover preparare la valigia può metterci in agitazione ma non facciamoci prendere dal panico e ricordiamoci soprattutto che il cosa mettere in valigia dipende essenzialmente dal perché del viaggio e solo dopo dal posto di arrivo.

La scelta di cosa mettere dentro la valigia può essere più o meno complicata: certo è che sia che si parta per troncare con il passato, sia che lo si faccia per piacere, è importante sapere bene cosa ci aspettiamo dal nostro viaggio.

Una valigia allora conterrà anche le ragioni che ci spingono a partire e la scelta di cosa mettere nel nostro bagaglio diverrà molto più semplice.

Cosa mettere in valigia

Quando decidiamo di fare la valigia e partire, è bene che la ragione del nostro viaggio non sia che stiamo scappando da noi stessi.

In questo caso, poco importa cosa ci metteremo dentro, ciò che ci ha portato a scappare, ci farà ritornare indietro.

Se partiamo invece per iniziare una nuova vita, non servirà un grosso trolley: uno zainetto leggero andrà benissimo. Basterà portarsi dietro l’essenziale: i documenti, lo spazzolino da denti e la voglia di ricominciare. Se si vuole ripartire da zero, infatti, è meglio lasciarsi tutto alle spalle; il di più è solo zavorra e superfluo.

Se partiamo per motivi di lavoro, le cose cambiano decisamente. In valigia ci andrà l’inseparabile PC portatile e l’agenda. Sarà necessario scegliere con cura gli abiti da giorno, da sera e per la notte e l’occorrente per il proprio soggiorno fuori casa. Da non dimenticare, poi, la foto della persona amata, per ricordarci che il lavoro va bene, ma il nostro cuore è già impegnato.

Se partiamo, infine, per un viaggio di piacere la valigia conterrà tutto ciò che può servire per godere al meglio la meta che si è scelta.

In valigia andrà sia il necessario che il superfluo. È la nostra vacanza e dunque è giusto coccolarci un po’ ma non esageriamo: un bagaglio troppo pesante rischia di togliere leggerezza anche al nostro viaggio.

Dove mettere così tanta roba?

Trolley rigido con 4 ruote e chiusura TSA, lo Zero Trolley di Carpisa è capiente e spazioso. Grazie ai molteplici comparti, è spazioso e allo stesso tempo leggero in quanto è realizzato con materiale abs, ed è comodo da trasportare ovunque.

Aerolite è dotato di un guscio rigido e leggero, resistente agli urti e dalle dimensioni esatte richieste da Ryanair. Molto spazioso grazie agli scomparti interni, il trolley consente di creare ordine al suo interno ed ha una chiusura ermetica con lucchetto a tre cifre.

Sempre affidabile, Samsonite realizza trolley di gusto e pratiche. Disponibile in quattro ruote e in diversi colori, S’cure Spinner è dotato di un’organizzazione interna con fermabiti e divisori con zip e rientra negli standard per i voli come bagaglio a mano.

Spazioso e comodo per gli spostamenti, è leggero e con interni facilmente sfoderabili.

Una valida alternativa è rappresentata dagli organizer da viaggio che permettono di sistemare in modo ordinato e curato i vestiti e gli oggetti in appositi scompartimenti richiudibili da poter, una volta riempiti, inserire in valigia così da risparmiare spazio.

Cose da non dimenticare

Qualunque siano le ragioni del nostro viaggio e qualunque sia la nostra meta ci sono alcune cose che non dobbiamo assolutamente dimenticare di mettere in valigia onde evitare che il nostro viaggio possa davvero trasformarsi in un incubo.

Di seguito un piccolo kit di sopravvivenza:

  1. Documenti e titolo di viaggio (se partiamo in aereo, treno, autobus);
  2. Medicine generiche o specifiche se stiamo seguendo delle cure particolari;
  3. Un po’ di contanti e una Carta di Credito;
  4. Telefono e caricabatterie;
  5. Chiavi di casa (prima o poi torneremo dal nostro viaggio e avremo bisogno di tornare nella nostra dolce e accogliente casetta).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche